Scopri tutte le informazioni sulla manutenzione delle case in legno - La tua casa in legno

Contattaci
15 Febbraio 2016
Commenti Commenti disabilitati su Scopri tutte le informazioni sulla manutenzione delle case in legno

Tags , ,

Le strutture in legno devono essere progettate in modo che il degrado, nel corso della sua vita nominale e purché si adotti la normale manutenzione ordinaria, non pregiudichi le prestazioni in termini di resistenza, stabilità e funzionalità, portando le strutture stesse al di sotto del livello richiesto dalle norme tecniche.
Le misure di protezione contro l’eccessivo degrado devono essere stabilite con riferimento alle previste condizioni ambientali: la protezione contro l’eccessivo degrado deve essere ottenuta attraverso un’opportuna scelta dei dettagli, dei materiali e delle dimensioni strutturali, con l’eventuale applicazione di sostanze o cappotti protettivi, nonché con l’adozione di altre misure di protezione attiva o passiva.

Ecco i consigli Rubner sulla manutenzione

Unitamente al progetto esecutivo, Rubner fornisce un manuale di uso e manutenzione che spiega come utilizzare al meglio la struttura acquistata. Per essere ancor più vicina ai propri clienti, Rubner propone un programma di manutenzione pluriennale personalizzato per ogni esigenza. L’offerta è rivolta a tutti gli utilizzatori che credono nell’importanza della cura della struttura per mantenere elevato il valore del prodotto acquistato. I nostri tecnici sono a disposizione per valutare il programma di manutenzione più adatto in funzione della tipologia strutturale.


In qualunque intervento di manutenzione vengono scrupolosamente controllate:
• le superfici di contatto legno-legno nonché quelle tra legno e altri materiali
• la pulizia delle sedi di appoggio e tutti quei punti dove tendono ad accumularsi detriti a ridosso del legno
• l’integrità e l’efficienza degli elementi di protezione (scossaline, coperture, rivestimenti)
• lo stato di ossidazione degli elementi metallici valutando l’eventuale sostituzione
• il serraggio degli elementi quali bulloni e specialmente degli elementi regolabili come i tenditori dei controventi
• lo stato del trattamento impregnante protettivo
• la misurazione dell’umidità relativa del legno in vari punti significativi
• la misurazione dell’ampiezza delle fessure del legno (lunghezza e profondità)
• il controllo di presenza di muffa o infiltrazioni.

Consulenza costante anche dopo la costruzione

Per ridurre al minimo i costi di manutenzione su una struttura si dovrebbe fare un programma di manutenzione dal primo giorno di vita della struttura.
Una manutenzione programmata consente infatti di monitorare lo stato di efficienza della struttura anno per anno. In 60 anni di esperienza abbiamo riscontrato che in questo modo non si rendono necessari interventi di straordinaria manutenzione ma semplici interventi di ordinaria manutenzione poco costosi. Così facendo, i costi per mantenere in efficienza la struttura si riducono al minimo, molto meno di una struttura in muratura o in cemento armato.

Comments are closed.

Scopri le ultime novità

Contattaci