La prefabbricazione su misura garantisce efficienza e fantasia. E conviene - La tua casa in legno

Contattaci
30 Aprile 2016
Categoria
Case in legno
Commenti Commenti disabilitati su La prefabbricazione su misura garantisce efficienza e fantasia. E conviene

Tags , , , , ,

Inquinamento, energia, ambiente. Sono temi al centro del dibattito pubblico e alla base delle scelte di tante persone. Gli mmobili rappresentano il 40% del consumo finale di energia dell’Unione europea e causano il 36% dei gas serra. Purtroppo solo l’1,2% di questi sono state ristrutturati da un punto di vista dell’efficienza energetica.
Eppure si tratta di una necessità, di un business e anche una questione politica: consumare meno significa essere più indipendenti.
La soluzione giusta per una casa quasi del tutto autosufficiente da un punto di vista energetico è ovviamente il legno, che con il suo processo standardizzato (la prefabbricazione), riesce a raggiungere gli obiettivi di efficienza ed efficacia. Con Rubner, la prefabbricazione su unisce ai desideri dei clienti. Il risultato è una casa su misura. Che conviene. Alle nostre famiglie e al nostro ambiente.


Dal confronto del legno con i materiali edilizi classici a salire sul podio è il primo.
La trasmittanza termica del legno è di 1,06 W/(m2K) contro quella del cemento che è di 5,88 W/(m2K), per pareti da 10 cm, mentre la conduttività termica del legno è di 0,040 W/(m K) contro i 2,000 W/(m K) del calcestruzzo.
Per non parlare delle caratteristiche meccaniche. Prima di tutto il legno è più leggero, con un peso specifico di 500 kg/m3, contro i 2.000 kg/m3 del cemento armato e i 7.800 kg/m3 dell’acciaio, mentre sul fronte dell’efficienza prestazionale (E/f) siamo al pari con l’acciaio. Il legno lamellare, infatti, ha un E/f di 470, 480 l’acciaio e 1.250 il calcestruzzo.

Fonte: Sergio Ferraris per QualeEnergia.it

Comments are closed.

Scopri le ultime novità

Contattaci