E le termiti? In Italia sono rare e poi le case Rubner sono sicure. Ecco perchè - La tua casa in legno

Contattaci
22 Maggio 2016
Categoria
Rubner Haus
Commenti Commenti disabilitati su E le termiti? In Italia sono rare e poi le case Rubner sono sicure. Ecco perchè

Tags , , ,

Uno dei problemi più sentiti nelle strutture in legno è il fatto che sia soggetto all’azione di muffe, funghi, insetti, termiti e agenti atmosferici, soprattutto le piogge che provocano infiltrazioni e umidità di risalita. Questi difetti possono minarne la durabilità nel tempo e per poterli superare occorre prendere delle dovute precauzioni fin dal momento in cui l’abitazione viene costruita.

Il segreto per evitare di incappare nel “problema termiti” è il ricorso a una tipologia di legname correttamente stagionato ed impregnato. In questo modo il legno impiegato per la costruzione delle case non garantisce un ambiente favorevole per la proliferazione e gli attacchi di muffe e di insetti.

L’azione delle termiti merita una nota, in quanto le infestazioni di questo tipo di insetto sono considerate giustamente potenzialmente molto pericolose. Casi di presenza di colonie anche nelle zone centrali e settentrionali dell’Italia sono possibili, ma piuttosto rari. Non sono quindi ancora considerate particolarmente dannose, sia perché comunque fuori dal loro habitat naturale, sia perché non si tratta delle specie piö aggressive. Inoltre le misure preventive normali già citate (come la separazione dal terreno e dalle zone umide) sono di per sè anche un buon deterrente per le termiti (accesso alla struttura impedito o comunque reso difficile).

In generale è importante scegliere bene le essenze legnose. Queste devono essere resinose e, come si è detto, ben stagionate ed essiccate, così da eliminare qualsiasi presenza di larve o uova, inoltre un buon trattamento impregnante, naturale, si intende, può aiutare nel tenere lontano il problema di un’incontrollata invasione di insetti vari.

Comments are closed.

Scopri le ultime novità

Contattaci