Stefano Boeri: "Terremoto, ricostruire in legno senza altri rischi sismici" - La tua casa in legno

Contattaci
14 Novembre 2016
Categoria
Case in legno
Commenti Commenti disabilitati su Stefano Boeri: “Terremoto, ricostruire in legno senza altri rischi sismici”

Tags , ,

Terremoto. E se si ricostruisse in legno? E parliamo di vera ricostruzione, non di abitazioni provvisorie che dovrebbero poi essere sostituite in seguito. La possibilità esiste ed è anche possibile restituire la giusta identità ai luoghi colpiti dal sisma.


Cultura, innovazione e sicurezza, sia dai terremoti, sia dal fuoco sono possibili con le nuove tecniche d’utilizzo del legno in edilizia. Utilizzo che oltretutto potrebbe accorciare anche i tempi della ricostruzione. Per quanto riguarda la rapidità in poche settimane si arriva al grezzo, ragione per la quale si potrebbe ipotizzare un’uscita dalle tendopoli delle persone con un’entrata nelle abitazioni quasi definitive che oltretutto avrebbero una resistenza molto elevata, classica del legno, a eventuali sismi. Senza contare il fatto che gli edifici di legno avrebbero dei coefficienti energetici molto elevati, mentre sotto al profilo della resistenza al fuoco l’utilizzo del legno lamellare non è secondo al cemento.


Di ricostruzione in legno ne ha parlato anche Stefano Boeri, architetto famoso per il suo “bosco verticale”, che intervenendo a Matrix ha ricordato la grande qualità del legno in edilizia e le sue elevate prestazioni antisismiche, grazie alla leggerezza di questo materiale naturale, perfetto per costruire e ricostruire, anche come era e dove era, rispettando l’identità dei borghi colpiti dal terremoto.

Comments are closed.

Scopri le ultime novità

Contattaci