"Rubner interlocutore qualificato": da Cucinella un consiglio per gli architetti - La tua casa in legno

Contattaci
24 Marzo 2017
Categoria
Case in legno
Commenti Commenti disabilitati su “Rubner interlocutore qualificato”: da Cucinella un consiglio per gli architetti

Tags , ,

L’archistar Mario Cucinella a Klimahouse 2015 regala un consiglio ai suoi colleghi: “Si può – anche attraverso l’esperienza dell’impresa – migliorare il progetto: per farlo, serve un interlocutore qualificato”.

“Per Rubner è stato un onore aver collaborato con un architetto come Cucinella, ma anche una grande sfida da un punto di vista tecnico”, spiega Giorgio Pollastrelli della Rubner haus. Sfida vinta!

————————————–

Il 18 per cento delle nostre emissioni di gas serra a livello mondiale deriva dalla deforestazione. L’ultima cosa che vogliamo è abbattere gli alberi. O meglio, l’ultima cosa che vogliamo è abbattere gli alberi sbagliati.

Esistono modelli di selvicoltura sostenibile che ci consentono di abbattere correttamente gli alberi, e sono gli unici alberi adeguati che possono essere utilizzati per questo tipo di sistema.

Ebbene, penso che queste idee cambieranno l’economia della deforestazione. In paesi con problemi di deforestazione, dobbiamo trovare il modo di fornire una migliore valorizzazione per le foreste e esortare la gente a realizzare profitti attraverso cicli di crescita molto rapidi: alberi di 10, 12, 15 anni che forniscano questi prodotti e ci permettano di costruire su questa scala.

Abbiamo stimato un edificio di circa 60 metri: Cresceremo legno a sufficienza in Nord America ogni 13 minuti. Questo è il tempo richiesto.

A tale proposito, ciò che riguarda il carbonio è interessante. Se costruiamo un edificio di 20 piani in cemento e calcestruzzo, il processo porterebbe alla produzione di cemento e 1200 tonnellate di anidride carbonica.

Se la costruzione avviene in legno, in questo modo, riusciremmo a catturare circa 3100 tonnellate, con una differenza netta di 4300 tonnellate. Il che corrisponde a circa 900 auto rimosse dalla strada in un anno.

Ora pensate nuovamente ai tre miliardi di persone che necessitano di una nuova casa, e forse questo è un effettivo contributo alla riduzione.

Arch. Michael Green

Comments are closed.

Scopri le ultime novità

Contattaci