Smog in città: il 40% proviene dalle case. Ecco perchè serve la bioedilizia - La tua casa in legno

Contattaci
29 Marzo 2017
Categoria
Case in legno
Commenti Commenti disabilitati su Smog in città: il 40% proviene dalle case. Ecco perchè serve la bioedilizia

Tags , , ,

Ci voleva un intervento in TV del Presidente della Commissione Ambiente della Camera, Ermete Realacci, per ricordare al grande pubblico che lo smog che domina nelle nostre grandi città proviene per il 40% dalle nostre case.


I trasporti non sono irrilevanti, ma di certo oltre alla “cura del ferro” e al potenziamento dei mezzi pubblici, la vera strada possibile per ridurre drasticamente lo smog nelle nostre città passa attraverso le nostre case, attraverso la riqualificazione edilizia e un nuovo concetto di edilizia, la bioedilizia.


Così scopriamo che lo smog fa male ai nostri bambini, abbassa le nostre difese immunitarie, diminuisce la qualità della vita nelle nostre città e addirittura vi sono più rischi di parto prematuro: con le polveri sottili nemiche delle gestanti.


Le prime riqualificazioni dovranno riguardare gli edifici pubblici, di solito i più inquinanti, partendo magari da quelli dove si scrivono norme, regolamenti e direttive contro l’inquinamento e per l’efficienza energetica. A volte la bioedilizia è questione di decenza.


Soprattutto, però, è un nuovo modo di costruire che deve guidare le scelte per un futuro non sommerso dallo smog. La buona notizia è che già oggi vi sono tutte le conoscenze, le tecniche costruttive, il know-how – pure a prezzi di mercato – per affrontare e risolvere davvero questo problema. La nostra vita, la nostra salute, il nostro ambiente non hanno un costo. Ma semmai sono valori da difendere a ogni costo.

rubner_legno_6

Comments are closed.

Scopri le ultime novità

Contattaci