Umidità, condensa e muffe: scopri come eliminarle. Grazie al legno - La tua casa in legno

Contattaci
25 Aprile 2017
Categoria
Case in legno
Commenti 1

Tags , , , , , ,

Il legno assorbe l’umidità in eccesso e la rilascia in caso di secchezza dell’ambiente. E’ questo il principale vantaggio di questo materiale naturale, che permette di evitare l’impiego di costosi impianti di regolazione dell’umidità (deumidificatori, sistemi di riscaldamento e quant’altro), avere una casa naturalmente con il clima giusto e risparmiare tanti soldi in bolletta.


L’umidità viene anche dall’interno: essendo vissuta, si cucina, ci si lava con l’aqua calda, e la nostra stessa presenza genera umidità. Qui l’innovazione si fonde con la tradizione, ed ecco che sono stati predisposti degli accorgimenti per evitare di danneggiare le pareti in legno, come gli isolanti e i freni o barriere a vapore. A cosa servono? A evitare la creazione di condensa (cioè acqua), che si presenta quando i vapori interni della casa incontrano o si scontrano con l’aria fredda esterna. Eliminando in tal modo la condensa, potete dire addio anche a insetti e muffe.


Infine, noi utilizziamo un isolante per evitare che il legno entri in contatto con il cemento, creando ponti termici e per fermare l’umidità in risalita dal terreno. E offriamo anche le pareti ventilate, che sono la soluzione migliore per canalizzare l’umidità verso l’esterno della casa.

One response on “Umidità, condensa e muffe: scopri come eliminarle. Grazie al legno

  1. […] una casa, bisogna valutare non solo il costo della costruzione, ma anche quello della manutenzione. La casa in legno non ha problemi di umidità, quelle fastidiose infiltrazioni che costringono i proprietari a intervenire continuamente […]

Scopri le ultime novità

Contattaci