Umidità? Le case delle bonifica dell'Agro pontino avevano tetti e solai in legno - La tua casa in legno

Contattaci
21 Aprile 2017
Categoria
Case in legno
Commenti Commenti disabilitati su Umidità? Le case delle bonifica dell’Agro pontino avevano tetti e solai in legno

Tags , , , , , , , , , ,

Le strutture portanti in legno fanno parte non solo della tradizione costruttiva nord europea, ma anche di quella italiana. Come in gran parte degli edifici storici delle nostre città, anche le case coloniche della bonifica dell’Agro pontino risultano, per la maggior parte, coperte con tetti rivestiti di tegole e coppi su una struttura portante di travi in castagno. Lo stesso legno è stato utilizzato anche per i solai.


Si tratta di edifici degli anni ’30 del secolo scorso, che sono ancora in perfette condizioni in tutto il basso Lazio. In una zona ad elevata umidità, trattandosi di una ex palude (Goethe diceva: «Le Paludi Pontine sono l’angolo più selvaggio e affascinante d’Europa»), si possono vedere tetti e solai in legno in tutti questi storici edifici dell’Agro pontino. A dimostrazione che le strutture in legno sono l’ideale anche per il clima mediterraneo. Questo straordinario materiale naturale, infatti, è in grado di adattarsi efficacemente alle diverse condizioni ambientali, assorbendo e rilasciando l’acqua presente nell’aria in modo efficace e reversibile. Il legno è un regolatore naturale di umidità anche per l’interno dell’abitazione.

Comments are closed.

Scopri le ultime novità

Contattaci