Oggi nel Lazio la priorità delle nostre case è difendersi dal super-caldo - La tua casa in legno

Contattaci
21 Settembre 2017
Categoria
Case in legno
Commenti Commenti disabilitati su Oggi nel Lazio la priorità delle nostre case è difendersi dal super-caldo

Tags , , ,

Come dimostrano tutte le rilevazioni statistiche, oggi in gran parte del Lazio il pericolo numero uno per la nostra salute è il caldo. Così, quando progettiamo casa, la prima domanda che dobbiamo porci è su quali soluzioni costruttive e solo successivamente di impiantistica adottare per difenderci da sempre più mesi con temperature roventi. Sulle qualità delle case in legno, anche nelle zone mediterranee, abbiamo scritto tanto. Oggi ci concentriamo sulla parte meno importante: gli impianti.

Sempre di più è il raffrescamento la soluzione più richiesta dai nostri clienti. Se immaginato insieme al riscaldamento, la soluzione è affidare il microclima interna a un unico impianto => pompa di calore. E sempre più clienti ci chiedono di fare a meno del gas, per motivi ambientali, economici e di sicurezza.  Per il corretto dimensionamento dell’impianto (kW), conviene ovviamente chiedere a un termotecnico, che potrà così fare uno studio sulla zona climatica, le esigenze della famiglia e le prospettive di consumo. Spendere oggi per un professionista è un sicuro risparmio per il domani.

Come difendere la propria casa dal caldo?

Ricordiamo che la vecchia caldaia a gas da sola NON è conforme alle normative sulle «energie rinnovabili», anche se in alcuni casi i termotecnici con delle combinazioni – con stufe o termocamini riescono a soddisfare la richiesta dalla normativa.

La pompa di calore con il riscaldamento/raffrescamento a pavimento è invece conforme alle normative sulle «energie rinnovabili», e va sempre abbinata con i deumidificatori. Tale impianto è ideale in combinazione con l’impianto fotovoltaico, ha un funzionamento a bassa temperatura e un comfort abitativo molto elevato.

L’impianto Aria/Aria è sempre conforme alle normative «energie rinnovabili», ha la funzione di raffrescamento integrata, è l’ideale in combinazione con impianto fotovoltaico (Smart Grid) e ha una diffusione veloce del calore. Rammentiamo che con questo impianto il flusso d’aria può essere recepito come disturbo e – nonostante oggi le macchine siano molto silenziose –  un minimo di rumore si sentirà comunque.

Comments are closed.

Scopri le ultime novità

Contattaci