«Mattoni o cemento armato? Meglio il legno». Parola di Renzo Piano - La tua casa in legno

Contattaci
7 dicembre 2017
Categoria
Case in legno
Commenti 0

Tags , , , , , , , , , , , , ,

«Mattoni o cemento armato? Meglio il legno. Che è un materiale leggero, flessibile, riciclabile, rinnovabi­le, sicuro. Si tagliano gli alberi per co­struire quelle case temporanee e se ne piantano tre volte tanti. E quando, dopo quattro o cinque anni, si buttano giù le case, al loro posto si fa nascere un bo­sco e si ricicla il legno usato. Si lavora, insomma, sulla natura. Meglio dimenti­carsi quel cemento armato che rende tutto meno elastico e più vulnerabile».
Intervista a Renzo Piano – Corriere della Sera, 9 aprile 2009

“La legge italiana prevede su tutte le costruzioni in zona sismica lo stesso livello di sicurezza. A parità di antisismicità per realizzare una struttura che sia realmente sicura, non vi è dubbio che costi molto di più costruirla in cemento piuttosto che in legno. Infatti con le tecnologie moderne di prefabbricazione, questo materiale ha compiuto un ulteriore salto di qualità in termini di sicurezza sismica. Sarebbe importante, anche per questo, che in Italia il legno torni ad essere studiato nei corsi di formazione universitaria di Ingegneria ed Architettura, poiché ormai da molti decenni nel nostro Paese si è smarrita la cultura di quello che, con le tecniche di lavorazione attuali, è uno dei materiali più innovativi”.
Prof. Ario Cecotti, ex CNR Ivalsa è uno dei più qualificati esperti internazionali nella ricerca sismica



Commenta!

Scopri le ultime novità

Contattaci