Agriturismi: tante opportunità in Regione Lazio. Scegli la natura, scegli il legno - La tua casa in legno

Contattaci
8 maggio 2018
Categoria
Case in legno
Commenti Commenti disabilitati su Agriturismi: tante opportunità in Regione Lazio. Scegli la natura, scegli il legno

Tags , , , ,

Con la revisione del regolamento per gli agriturismi la Regione Lazio ha  voluto stimolare la crescita dell’intero comparto, favorendo la semplificazione delle procedure amministrative e la qualificazione delle strutture, per innalzare il livello dell’offerta ricettiva rurale in tutto il territorio laziale. L’attività agrituristica resta complementare e non prevalente rispetto a quella agricola, ma con il nuovo regolamento, ai fini del calcolo della prevalenza è considerata attività agricola tradizionale anche quella di trasformazione, a condizione che i prodotti trasformati provengano dalle produzioni aziendali per almeno il 50% della quantità complessiva.

Vuoi costruire nel Lazio? Contattaci





Ricordiamo che possono essere destinati al regime di connessione esclusivamente:
a) i fabbricati esistenti, a prescindere dalla loro destinazione d’uso, che, possono essere rifunzionalizzati, anche mediante la demolizione e la ricostruzione con sagoma diversa nonché la delocalizzazione all’interno dell’azienda agricola;
b) gli annessi agricoli di nuova edificazione nella misura massima del 50 per cento delle volumetrie realizzabili ai sensi dell’articolo 55, comma 6, della l.r. 38/99, fermo restando che nel calcolo del dimensionamento degli annessi agricoli realizzabili devono essere computati quelli eventualmente già esistenti.
2. Per gli interventi di rifunzionalizzazione di cui al comma 1, fermo restando il rispetto della volumetria complessiva consentita e dei caratteri dell’edilizia rurale, è consentita la deroga ai limiti relativi all’altezza ai sensi dell’articolo 57, comma 1, lettera b) della l.r. 38/99.
3. Gli annessi agricoli realizzati in deroga agli indici, ai sensi dell’articolo 57, comma 2, lettera d) della l.r. 38/99 e successivamente alla data del 4 settembre 2015, non possono essere in nessun caso destinati al regime di connessione, come già prescritto dal regolamento regionale 2 settembre 2015, n. 11 (Attuazione della ruralità multifunzionale ai sensi dell’articolo 57 della legge regionale 22 dicembre 1999, n. 38 e successive modifiche).

Comments are closed.

Scopri le ultime novità

Contattaci