Quando e chi può costruire una casa in legno su un terreno agricolo? - La tua casa in legno

Contattaci
24 settembre 2018
Categoria
Case in legno
Commenti Commenti disabilitati su Quando e chi può costruire una casa in legno su un terreno agricolo?

Spoiler: può costruire su terreno agricolo solo l’imprenditore agricolo. Un terreno agricolo è, per definizione, un terreno destinato alla coltivazione della terra e all’allevamento del bestiame, pertanto la possibilità di edificarvi costruzioni in legno o in qualsiasi altro materiale è mantenuta entro limiti molto stringenti dalla normativa nazionale e regionale.

Chi può costruire su un terreno agricolo?

La possibilità di costruire una casa ad uso residenziale su un terreno agricolo è riservata a chi riveste la qualifica di imprenditore agricolo professionale o di coltivatore diretto, mentre la realizzazione di qualsiasi altro tipo di costruzione rurale (stalle, fienili, magazzini) ad uso diverso da quello residenziale deve rispettare il requisito della strumentalità alla conduzione agricola del fondo, pur potendo essere realizzato anche da chi non è imprenditore agricolo.

La normativa varia in ogni Regione e Comune

Quanto appena detto risponde, di massima, alla disciplina della normativa nazionale così come viene integrata dalla normativa locale, ma va precisato che quest’ultima può variare a seconda della Regione o del Comune di riferimento. Pertanto, prima di procedere alla richiesta di un Permesso di Costruire o prima dell’acquisto stesso di un terreno agricolo, risulta quanto mai opportuno informarsi riguardo a quanto stabilito a questo proposito dalle leggi regionali e dai regolamenti comunali vigenti sul territorio in cui si trova il terreno.

Fonte: www.immobilgreen.it

Comments are closed.

Scopri le ultime novità

Contattaci