«Vuoi fermare il riscaldamento globale? Comincia da casa tua»: scopri come - La tua casa in legno

Contattaci
12 Dicembre 2018
Categoria
Case in legno
Commenti Commenti disabilitati su «Vuoi fermare il riscaldamento globale? Comincia da casa tua»: scopri come

Tags

“Riscaldamento globale? Gran parte della energia consumata in Europa finisce nelle case. Non sono briciole: secondo i dati dell’Unione Europea, parliamo di circa il 40% di tutta l’energia che consumiamo. La causa è da ricercare soprattutto negli edifici costruiti nella seconda metà del secolo scorso – diciamo tra il 1960 e il 1990, per fissare una finestra temporale -, un’epoca di boom delle costruzione, ma anche un epoca in cui l’energia costava poco o niente. Questo ha fatto sì che in quell’epoca si sia costruito molto e molto male, a livello energetico. In Italia abbiamo circa sei, sette milioni di edifici costruiti in questo modo. Sistemarli, renderli efficienti da un punto di vista energetico, vorrebbe dire aprire decine di migliaia di cantieri senza costruire nemmeno un edificio nuovo. Peraltro, sono tutti palazzi per i quali servirebbe comunque un intervento di manutenzione straordinaria”. Norbert Lantschner lancia su LINKiesta una lotta sostenibile al cambiamento climatico.

Riscaldamento globale, si parta dalle case

Oggi cosa si può fare, per costruire meglio, sostenibile e risparmiare? «Si può usare il sistema massiccio, che è ancora il mattone ma diverso, con dei micropori che vengono riempiti di materiale isolante. Oppure ci sono sistemi più leggeri come quello del legno, che consiste in una serie di strati isolanti, di fibre naturali o minerali. L’involucro diventa come una specie di un giubbotto molto pesante. Oggi, una famiglia media spende all’anno circa 1600 euro per riscaldare – e raffreddare – la propria abitazione. Questo vuol dire che dopo l’intervento di profonda riqualificazione – involucro e impianto – si potrebbe risparmiare, ogni anno, dai 1200 ai 1400 euro»

Comments are closed.

Scopri le ultime novità

Contattaci