Cessione del credito: come funziona - La tua casa in legno

Contattaci
5 Luglio 2020
Categoria
Case in legno
Commenti Commenti disabilitati su Cessione del credito: come funziona

Tags , ,

La cessione del credito sarà la vera chiave di successo del Superbonus: con l’approvazione definitiva (quasi) del testo avvenuta venerdì scorso, adesso mancano solo due provvedimenti (uno del MISE e uno dell’Agenzia delle Entrate) per rendere davvero operativo un testo di legge già comunque in vigore.

Cessione del credito e le banche

Secondo il Sole 24 Ore di oggi, tutte le banche sono già pronte per rilevare la “banconota fiscale” garantita dallo Stato. Sono i attesa del cruciale provvedimento delle Agenzie delle Entrate, ma sono pronte. Saranno cifre importanti, soprattutto per gli interventi sui condomini o in caso di demolizione e ricostruzione

I prodotti dedicati al Superbonus

I grandi gruppi bancari (ma non solo) stanno preparando prodotti specifici per rilevare il credito di imposta del 110% sia per i contribuenti persone fisiche che per le imprese. 

Bonus ristrutturazioni

Ci sarà la possibilità di accedere alla cessione del credito anche per gli altri bonus, tra cui quello delle ristrutturazioni pari al 50% delle spese sostenute, come rivela Poste italiane al Sole 24 Ore. 

Cessione del credito in sintesi

Lo sconto in fattura o cessione del credito previsto dal DL Rilancio si applica a tutti gli interventi di riqualificazione energetica (ecobonus) e di messa in sicurezza statica (sismabonus), ma anche per il bonus facciate al 90% e per tutti gli altri interventi edilizi per i quali è prevista la detrazione del 50% o del 65% in caso di risparmio energetico. 

Il ddl Rilancio inoltre prevede la possibilità di trasformare la detrazione fiscale in un credito d’imposta, che diventa cedibile ad altri soggetti, banche comprese, e non solo a chi esegue i lavori. 

Le ipotesi sono dunque tre

  • Detrazione normale
  • Sconto in fattura
  • Cessione del credito a banche e intermediari finanziari

Cosa è la detrazione fiscale

Per detrazione d’imposta si intende una somma che è possibile sottrarre da una imposta per ridurne, legalmente, l’ammontare.[1] Nel caso del Superbonus, in dieci anni. È necessaria avere una corrispondente “capienza fiscale”. 

Cosa è lo sconto in fattura

Lo sconto in fattura è un contributo sul corrispettivo dovuto fino al massimo pari all’importo dovuto, ancipato dalla ditta che effettua i lavori, che potrà poi a sua volta recuperarlo come credito di imposta o cederlo ad altri soggetti. 

Cosa è la cessione del credito

La soluzione più conveniente per il committente è la cessione del credito, dato che il committente che effettua i lavori cede il corrispondente credito di imposta direttamente alle banche o agli intermediari finanziari, senza il tramite della ditta che effettua i lavori.

Comments are closed.

Scopri le ultime novità

Contattaci