Premio Award 2020 per la casa Incantico costruita da Rubner nelle Marche - La tua casa in legno

Contattaci
13 Ottobre 2020
Categoria
Case in legno
Commenti 0

Tags , , ,

Per il premio Award 2020 in Europa l’associazione dei prefabbricatori di case in legno tedesca ha premiato con il secondo posto in Europa nella categoria “Vincitore nella categoria edificio multipiano e commerciale” l’edificio Incantico realizzato da Rubner Haus, azienda Altotesina, con la sede a Civitanova Marche.

Questo importante riconoscimento Europeo arriva per un edificio a valenza ricettiva con un alto valore naturalistico ( i materiali usati sono solo legno certificato, fibra di legno, pavimenti in legno massello). Inoltre sono stati recuperati i vecchi coppi per il manto di copertura e gli appartamenti hanno un impiantistica ad alte prestazioni energetiche e bassissimi consumi (classe A4). Tutti i dettagli sono stati studiati dallo studio civitanovese e approvati dalla Sovrintendenza Umbra considerato che Assisi e’ un comune Unesco.

Il progetto, seguito da Giorgio Pollastrelli – responsabile della filiale di Civitanova Marche da 15 anni – premia il lavoro svolto negli anni e lo sforzo di innovare la tecnica di costruzione senza stravolgere le architetture tipiche delle colline umbre e marchigiane.

Riscoprire la tradizione attraverso un materiale “Vivo” come il legno ha permesso in questi anni di demolire e ricostruire centinaia di casali ormai distrutti, recuperando i materiali della tradizione abbinati a delle tecniche che permettono in zona sismica di vivere in sicurezza anche la propria breve vacanza.

Il comfort abitativo di queste strutture in legno offre ai clienti un’esperienza nuova e rilassante che permette di regolare la frequenza cardiaca e l’umidità negli ambienti. Non solo, ma le particolari condizioni di isolamento permettono di vivere questi ambienti con il giusto calore d’inverno ed il fresco d’estate.

Tutti i materiali utilizzati nella costruzione sono reperibili in natura attraverso un circuito di foreste certificate: il legno che viene abbattuto è sostituito con altre piante più giovani e più forti, tutto questo a vantaggio dell’ambiente.

Civitanova Marche è quindi punto anche di svolta per le nuovi costruzioni in legno ormai da un decennio: sono diverse le attività realizzate per motivi turistici (b&b, agriturismi, aziende agricole) ma non solo. Sempre più spesso le costruzioni in legno che si ricostruiscono mantengono sagome, dettagli e geometrie già esistenti, senza così imporre architetture “aliene”.

I due edifici, per un totale di quasi 400 mq, sono stati costruiti in cantiere in meno di 2 mesi – chiavi in mano – da febbraio a fine marzo, permettendo al committente di usufruire della stagione estiva per il ricevimento degli ospiti, per lo più stranieri, alla ricerca di esperienze di turismo sempre più di qualità.



Commenta!

Scopri le ultime novità

Contattaci