Una casa in legno in classe A, moderna e "vista mare": a Civitavecchia, Roma - La tua casa in legno

Contattaci

Descrizione

Una nuova casa in legno Rubner nel Lazio: a Civitavecchia (RM). Stavolta con un panorama unico: c’è il mare!

facebook_mi_piaceLa parete perimetrale con struttura a telaio è costituita da un’intelaiatura formata da elementi in legno d’abete dimensionalmente stabili, isolati termicamente sul lato interno e rivestiti con pannelli in gessofibra. Lo strato isolante interno è realizzato con fibra di legno ecologica, materiale dimensionalmente stabile che evita l’assestamento dell’isolante e quindi la formazione di spazi vuoti dove si puó creare condensa e umidità. Il rivestimento doppio sul lato interno consente di fissare senza alcun problema scaffali, armadi e simili in qualsiasi punto della parete. All’esterno la parete è rivestita con un pannello in gessofibra e un cappotto termoisolante in sughero. La parete è quindi rifinita con uno strato di intonaco di fondo e di intonaco di finitura colorato o in alternativa con un rivestimento in legno. Le pareti sono ancorate alle fondamenta con sistemi di ancoraggio certificati in acciaio zincato, secondo i requisiti statici richiesti. Gli elementi parete sono consegnati in cantiere completi di finestre, elementi oscuranti, portoncini di ingresso e completi di impianti.

Il tetto piano isolato ha una struttura portante costituita da travi in abete lamellare massello con una  adeguata sezione, determinata dai calcoli statici. Sulla parte superiore del solaio vengono posati pannelli a base di legno sui quali si applicano in successione, la guaina bituminosa e uno strato termoisolante in EPS (polistirene espanso) pretagliato e presagomato per conferire al tetto la pendenza atta a favorire il deflusso delle acque piovane. Su questo strato termoisolante viene quindi posato a regola d’arte il manto impermeabilizzante che permetterà la successiva realizzazione del tetto piano con riporto di ghiaia, pavimento o a verde. Lungo il perimetro esterno del tetto saranno montate delle travi a cui si fisserà, sovrapponendolo alle stesse, il manto impermeabilizzante. Le travi perimetrali sono predisposte per accogliere un rivestimento in lamiera. Sulla superficie inferiore del solaio, invece, viene fissata una controlistellatura in abete sulla quale si applicherà poi la pannellatura di finitura interna. Le intercapedini della controlistellatura potranno accogliere la totalità degli impianti elettrici.

Contattaci per saperne di più.





Abbiamo già scritto su “Tutti i suggerimenti per una bellissima casa in legno sul mare”, ma adesso vogliamo fornire anche delle dritte strutturali.
Nei climi temperati/caldi, oltre alla verifica del valore di trasmittanza, è necessario valutare anche altri fattori come la capacità termica. Cio che è davvero fondamentale è ovviamente prestare attenzione alle mura esterne, ossia all’elemento dell’immobile più esposto al sole e quindi veicolo del calore all’interno dell’immobile.
Progettazione, corretta disposizione a sud dell’immobile e infissi di qualità sono gli elementi chiave per costruire una casa in legno perfetta anche in riva al Mediterraneo e in generale dove fa più caldo. Siamo a disposizione per tutti i suggerimenti più opportuni per le tue esigenze.

Scopri le ultime novità

Contattaci